Progetto RiCyclo

Creazione di una Ciclofficina

In collaborazione con il nostro amico GIANAGGIUSTA si pensato di creare un laboratorio di apprendimento e riparazione biciclette denominato Ricyclo. La bicicletta è un mezzo di trasporto universale e funziona allo stesso modo in tutte le latitudini del mondo. Si rivolge ad un piccolo numero di richiedenti asilo col fine di aprire una Ciclofficina nell’ostello a disposizione dei ragazzi stessi. Il secondo step è aprirsi in seguito a tutta la cittadinanza.
Progetto formativo volto a creare professionalità in grado di operare nel mondo delle biciclette artigianali.
Sensibilizzazione ai temi ecologici della mobilità sostenibile, del recupero e riutilizzo di materiali e rottami. Particolare attenzione ai temi della legalità poiché le biciclette e i pezzi utilizzati dovranno avere provenienza certa e tracciata (vedi deposito bici abbandonate, amiu/amag, acquisto da negozi o privati legittimi proprietari ecc.).
Trasmissione di un know-how ai ragazzi richiedenti asilo che possano utilizzare sia in caso di assenso alla permanenza in Italia si in caso di diniego e quindi tornando nei propri paesi
di origine.