L’orto del vicino

Azioni di volontariato di agricoltura urbana

Il progetto orto del vicino si è diviso in due fasi.

La prima fase in maniera piuttosto informale è stato  ideato insieme al parroco della Chiesa di Santa Maria di Castello adiacente l’ostello. Esso nasce dalle risorse e dai bisogni sia dei ragazzi richiedenti asilo che del territorio tenendo come riferimento la Parrocchia stessa.

Molte etnie presenti in Ostello raccontano della diffusione, nel loro paese, di forme di associazionismo per aiuto reciproco. Famiglie che si raggruppano perché possano aiutarsi e proteggersi maggiormente, possano coltivare gli orti, dividere il cibo, ecc… Ripetono “In gruppo puoi incidere e cambiare le situazioni, da solo no” e mostrano come progetti per noi “alternativi” siano per loro sopravvivenza.

I ragazzi sono informati che non tutta la popolazione alessandrina è favorevole alla loro accoglienza per diversi motivi. I social network mostrano concretamente come molte persone abbiano grandi pregiudizi sui progetti rivolti ai richiedenti asilo, utilizzando slogan di massa, molto pregiudizievoli.

Coordinati dagli operatori  e visto che molti hanno un’esperienza contadina soprattutto familiare, si sono uniti creando un progetto concreto visibile e utile. Un’attività semplice e di immediata fruizione per tutta la comunità. Grazie alla collaborazione e disponibilità del parroco della Chiesa adiacente, dato che la casa parrocchiale adiacente ha un pezzo di terra incolto, i ragazzi hanno incominciato a sistemare, ripulire e coltivare la terra.

I frutti dell’Orto del vicino sono stati messi a disposizione del parroco che, con i suoi parrocchiani, settimanalmente aiuta  un gruppo di famiglie bisognose.

La seconda fase, molto strutturata, è stata più complessa e articolata. In collaborazione con l’A.P.S. La Montanina e l’Azienda Agricola Cascina “Raglio di Luna” sono state tenute lezioni teoriche e pratiche di agricoltura biologica andando a migliorare, ottimizzare ed ampliare le potenzialità produttive e le ricadute in termini di competenze e formazione dei soggetti.
partecipanti.

Il programma completo della formazione effettuate si può trovare QUI.